Ripartizione spese per antenna centralizzata

In caso di installazione di un’antenna centralizzata qual è il criterio da seguire per la suddivisione delle spese?

Sulla materia, e in particolare sull’installazione di antenne paraboliche nei condomini c’è una norma specifica: l’art. 2-bis, comma 13 del D.L. 23 gennaio 2001, n. 5, convertito nella L. 20 marzo 2001 n. 66.

Secondo tale disposizione, la spesa per l‘installazione di un’antenna parabolica in un condominio deve essere decisa a maggioranza semplice dall’assemblea condominiale. La spesa deve essere suddivisa in base ai millesimi di proprietà. I soggetti in affitto non sono tenuti a partecipare alla spesa per l’acquisto dell’antenna parabolica condominiale.
Nell’articolo 2-bis non si parla di antenne tv non paraboliche ma probabilmente, con l’avvento del digitale terrestre, può essere allargato anche a questa tipologia.

Per ulteriori informazioni sul tema delle antenne condominiali, compila il seguente form:

Attraverso questo form è possibile inviarci domande e/o richieste informazioni su argomenti specifici affrontati dal nostro studio. In particolare, verrà risposto ai quesiti riguardanti specificatamente temi e questioni di carattere condominiali. Lo studio valuterà ciascuna delle domande pervenute e pubblicherà quelle ritenute più idonee con le relative risposte.


Prima di inviare la presente richiesta di preventivo, la invitiamo a prendere visione della nostra Informativa sul trattamento dei suoi dati personali
Ho letto l'informativa e acconsento al trattamento dei miei dati personali.